bloom district vivere meglio è una scelta

Un patrimonio
vitale

La nostra visione

La nascita di un nuovo quartiere residenziale come Bloom District, ideato dagli architetti PiM.studio di Londra, è un patrimonio in vita e in valore che coinvolge diversi aspetti della socialità. Si tratta di un progetto che si pone come obiettivo una filosofia attuativa dove vincono tutti: vince innanzitutto l’ambiente, vincono le persone, vincono il verde e la bellezza. Stiamo parlando di estetica funzionale e di una modernità che ha precisi obiettivi che riguardano la qualità della vita.

pannelli solari e tetti verdi

spazi pubblici attivi a supporto dell'economia

recupero acque piovane

riuso acque grigie per sanitari

parcheggi centralizzati postazioni carsharing

orti urbani

quartiere pedonale

accessibilità ciclabile

prossimità trasporto pubblico

spazi verdi per benessere e salubrità

roggia elemento di biodiversità

certificabile leed

Indoor

Valori e servizi

Unità abitative altamente tecnologiche: impianti domotici, geotermici, climatizzazione, termoisolamento, insonorizzazione, pannelli solari

I costi delle utenze domestiche beneficiano dell’efficienza energetica degli edifici.

Ambienti per molteplici usi riconfigurabili a seconda dell’ora del giorno: aree dedicate al lavoro, spazio per esercizio fisico, istruzione domestica.

Spazi progettati per ovattare il suono riverberante e la luce intensa.

Esposizione ottimale degli appartamenti per una vivibilità maggiore.

Outdoor

Valori e servizi

La fusione di ambienti interni ed esterni amplia lo spazio vivibile a disposizione.

Gli spazi esterni delle corti semi-privati consentono di socializzare con un gruppo di persone conosciute.

Cabina di produzione
elettrica on-site

Ricarica auto, bici e monopattini

Posti auto interrati

Piscina

Playground

Campi da Padel

Orti urbani

I rendering e le foto utilizzati sono puramente indicativi. Le informazioni contenute nel presente sito sono indicative ma non costituiscono alcuna offerta, proposta o presupposto commerciale. Planimetrie non in scala.